ROMA/ SLA: SPERANZE DA TRAPIANTO STAMINALI, INNOCUE E NON RIGETTATE. PROFESSOR VESCOVI VIA SECONDA FASE ¬Ľ Terni Magazine